che scrive sul web

Biografia di Carlo Cinato

 

Inizia la propria vita (come Fëdor Dostoevskij) nel 1965.

Muove i primi passi (come Raymond Queneau) nel 1966.

Mangia (come James Joyce) nel 1967.

Non partecipa ai movimenti del '68 (come Beppe Fenoglio) nel 1968.

Va in Corsica (come Alphonse Daudet) nel 1969.

Si sbuccia un ginocchio (come H. P. Lovecraft) nel 1970.

Si iscrive alla prima elementare (come Natalia Ginzburg) nel 1971.

Trascorre le vacanze estive in Monferrato (come Umberto Eco) nel 1972.

Fa costruzioni con i Lego (come Chuck Palahniuk) nel 1973.

Gioca a pallacanestro (come J. D. Salinger) nel 1974.

È a capo di una banda di giovani teppisti (come Alexander DeLarge) nel 1975.

Fa passeggiate in montagna (come Dino Buzzati) nel 1976.

Partecipa a un campo scout (come Daniele Luttazzi) nel 1977.

Frequenta una biblioteca (come Elias Canetti) nel 1978.

Prende la licenza media (come Italo Calvino) nel 1979.

Tira di scherma (come Emilio Salgari) nel 1980.

Legge Franz Kafka (come Sándor Márai) nel 1981.

Festeggia l'Italia campione del mondo di calcio (come Antonio Tabucchi) nel 1982.

Prende la patente di guida (come Osvaldo Soriano) nel 1983.

Si diploma come geometra (come Salvatore Quasimodo) nel 1984.

Conosce una donna e se ne innamora (come Álvaro Mutis) nel 1985.

Compra una macchina fotografica (come Ernest Hemingway) nel 1986.

Legge Borges (come Roberto Bolaño) nel 1987.

Vede molti film (come Raymond Chandler) nel 1988.

Cucina ottimi piatti (come Manuel Vázquez Montalbán) nel 1989.

Si laurea in ingegneria (come Robert Musil) nel 1990.

Fa il militare (come Gore Vidal) nel 1991.

Inizia a lavorare (come J.R.R. Tolkien) nel 1992.

Va in cerca di chiese gotiche in Francia (come Marcel Proust) nel 1993.

Scrive un racconto (come Philip K. Dick) nel 1994.

Impara ad andare in barca a vela (come Joseph Conrad) nel 1995.

Gioca a scacchi (come Vladimir Nabokov) nel 1996.

Assiste a un concerto di Nick Cave a Londra (come Nick Hornby) nel 1997.

Legge la Bibbia (come Lev Tolstoj) nel 1998.

Partecipa a un concorso letterario (come Philip Roth) nel 1999.

Studia uno strumento musicale (come Thomas Bernhard) nel 2000.

Passa parte dell'estate in Basilicata (come Carlo Levi) nel 2001.

Non vince il Nobel per la letteratura (come Truman Capote) nel 2002.

Va a lezioni di pittura (come Art Spiegelman) nel 2003.

Cambia casa (come Heinrich Böll) nel 2004.

Compra un'auto nuova (come Ray Bradbury) nel 2005.

Gioca a tennis (come Kurt Vonnegut) nel 2006.

Va in Argentina (come Francisco Coloane) nel 2007.

Vota alle elezioni politiche italiane, ma non vince (come Andrea Camilleri) nel 2008.

Viene intervistato alla radio (come Björn Larsson) nel 2009.

Pubblica un racconto ipertestuale (come pochi altri) nel 2010.

Viene tradotto in polacco (come Yamamoto Tsunetomo) nel 2011.

Lavora come programmatore informatico (come Dennis Ritchie) nel 2012.

Inizia la carriera di traduttore (come Douglas Hofstadter) nel 2013, ma la interrompe subito dopo.

Va e torna varie volte da Francoforte sul Meno (come Johann Wolfgang von Goethe) nel 2014.

Gira per l'Irlanda in automobile (come Roddy Doyle) nel 2015.

 

 

Potete leggere altre biografie di Carlo Cinato sul sito della Parolata.

 

Carlocinato.com e i suoi contenuti sono pubblicati sotto licenza Creative Commons.
Carlocinato.com è a cura di Carlo Cinato.